Lerici e il Golfo dei Poeti

Guida turistica Lerici e il Golfo dei poeti - Lerici e il Golfo dei Poeti – Guide turistiche – turismo5terre

« Tra Lerice e Turbia, la più deserta,
la più rotta ruina è una scala,
verso di quella, agevole e aperta »

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Purg.III,49-51)
A volte sopravviene in me il pensiero dell’autunno inglese,
qui dove la luce del sole è così bella
e le sere sono magnifiche cose colorate… (D.H. Lawrence)
Lerici e il Golfo dei Poeti tramontoIl borgo di Lerici si trova all’estremità orientale del Golfo dei Poeti. Porto medievale a lungo conteso tra Pisani e Genovesi dominato dall’imponente Castello, Lerici fu nel Medioevo luogo strategico per il controllo militare sulle coste del Mar Ligure, scalo commerciale di rilievo in tutto il Levante e tappa di viaggi e pellegrinaggi medievali a due passi dal tracciato principale della Via Francigena.
I tre grandi della letteratura italiana del Trecento, Dante, Petrarca e Boccaccio, citano Lerici nelle loro opere.
Ma il fascino esercitato da Lerici, San Terenzo e Tellaro (e non solo) su letterati e artisti raggiunge il suo culmine tra XIX e XX secolo, quando poeti, romanzieri, pittori, giornalisti provenienti da tutta Europa scelgono questi borghi come luogo privilegiato di soggiorno e fonte di ispirazione: i nomi che hanno reso immortale il Golfo dei Poeti sono quelli di  Percy B. Shelley con la moglie Mary Shelley, George Byron, Sem Benelli, David H. Lawrence, Virginia Woolf, Giosuè Carducci e Gabriele D’Annunzio, Filippo Tommaso Matinetti, Mario Soldati e Attilio Bertolucci, Indro Montanelli.
Proprio per questo il profondo Golfo che unisce Lerici e Portovenere è oggi chiamato universalmente Golfo dei Poeti (la definizione fu coniata proprio dal drammaturgo Sem Benelli).

Barche a Lerici (© amalaspezia.eu)

Il borgo medievale di Lerici è dominato dal Castello di San Giorgio, edificato in più momenti tra il XII e il XVI secolo, che ancora oggi si staglia tra cielo e mare con il suo inconfondibile profilo caratterizzato dai possenti bastioni e dall’altissima torre pentagonale; all’interno del Castello di Lerici è la splendida Cappella di Santa Anastasia in stile Gotico Ligure.

Nella Piazza centrale del borgo, Piazza Garibaldi, è il piccolo Oratorio di San Rocco, memoria di antichi pellegrinaggi e pestilenze, mentre all’estremità opposta del borgo si trova la principale Chiesa di Lerici, San Francesco, Santuario della Madonna di Maralunga.
La costa attorno a Lerici è punteggiata di numerosi suggestivi borghi, incastonati tra gli scogli e il mare cristallino, come Tellaro, San Terenzo e Fiascherino. 

Farvi scoprire e farvi conoscere davvero Lerici e il Golfo dei Poeti, Portovenere e l’isola Palmaria è il nostro mestiere! 

Per maggiori informazioni:

E ricordate: Con la guida è tutta un’altra cosa!

- Le foto presenti in questa pagina sono di: Walter Bilotta,  www.amalaspezia.eu

Tellaro dal mare

Tellaro dal mare

Inviateci la vostra richiesta e realizzaremo la visita guidata alle 5 Terre e nella Provincia di La Spezia su misura per voi!